League of Legends eSports aggiunge Red Bull come partner globale

Riot Games ha annunciato Red Bull come partner ufficiale per le bevande energetiche dei suoi eventi globali League of Legends.

Come parte dell’espansione, Red Bull sarà partner del Campionato mondiale, dell’invito a metà stagione e dell’evento All-Star. A partire dal Campionato mondiale 2019, le attivazioni includeranno un’area giocatori per giocatori professionisti e gestione, bottiglie di bevande “potenziate” per sul palco, integrazioni televisive, una voce jolly nell’evento All-Star, tra le altre attività.

Naz Aletaha, Head of Global Esports Partnerships and Business Development for Riot Games ha commentato così: “Red Bull è da molto tempo un sostenitore di sport, esports e giochi. La loro profonda comprensione e apprezzamento della cultura del gioco e il loro desiderio di alzare continuamente l’asticella per i fan li rendono un partner ideale. League of Legends esports è una struttura globale e poliedrica per lo sport e l’intrattenimento impegnata a innovare e plasmare il futuro dello sport e non vediamo l’ora di rompere gli schemi con Red Bull. ”

Red Bull ha aderito a artisti del calibro di Mastercard, Alienware, State Farm, Secretlab, Louis Vuitton e OPPO appena annunciato come partner degli eventi globali di Riot Games.

Il mese scorso, G2 Esports ha annunciato un accordo pluriennale con il marchio di bevande energetiche. Sponsorizzando anche artisti del calibro di ENCE, North, OG, BIG, LEC, Cloud9 e 100 Thieves.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.