Riot Games e 4Intrattenimento per il lancio di campionati belgi e olandesi

Riot Games ha stretto una partnership con eventi e società di trasmissione 4Intrattenimento per creare leghe nazionali della League of Legends per i Paesi Bassi e il Belgio.

Sebbene Riot Games consideri ancora il Benelux come una regione, Belgio e Paesi Bassi disporranno di campionati separati, con un montepremi di € 25.000 (£ 21.361,35).

Le domande delle squadre per la primavera si sono concluse il 4 dicembre, con la settimana di apertura della competizione che si svolgerà il 20 gennaio 2020. Le squadre si sfideranno per otto settimane, con le prime quattro squadre che avanzano nella lotta per il campionato e € 7.500 (£ 6.409,51) . Il vincitore di ciascuna divisione riceverà un posto nel torneo play-in degli European Masters.

Sia la lega belga che la lega olandese ospiteranno sei squadre per le loro stagioni inaugurali, espandendosi ad almeno otto nelle stagioni successive. Le leghe verranno trasmesse nelle loro lingue native.

Dopo la conclusione di ciascuna divisione, si svolgerà una finale nazionale con € 10.000 in più (£ 8.466,10) in palio.

Damien Ricci – Responsabile di Esports France e Benelux di Riot Games ha discusso le leghe in una versione: “Cerchiamo di offrire esperienze emozionanti di eSport attraverso un ecosistema sostenibile per team e fan. Questi due nuovi campionati rappresenteranno il più alto livello di concorrenza dei rispettivi paesi e aiuteranno a strutturare l’ecosistema di esportazioni del Benelux portando maggiore regolarità e un quadro per far salire di livello le squadre.

“I campionati seguiranno il calendario delle nostre competizioni internazionali e offriranno ai fan l’opportunità di consumare regolarmente contenuti su team locali e talenti emergenti locali. 4L’esperienza e la competenza di intrattenimento ci aiuteranno a garantire il successo dei campionati in termini di immagine e qualità dei contenuti forniti alla nostra comunità “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.