DreamHack gestirà UKLC Spring Split insieme al Nordic Championship

L’organizzatore dell’evento DreamHack ha rivelato che opererà la UKLC Spring Split insieme al Nordic Championship.
Il Campionato Nordico di ritorno includerà un montepremi di 200.000 SEK (£ 16.100) per la stagione Primavera 2020, mentre il campionato di campionato britannico di Spalato di primavera avrà £ 60.000 in palio.

Il campionato del Regno Unito era stato precedentemente gestito dalla Liga de Videojuegos Profesional (LVP), il più grande organizzatore di eSport nel mondo di lingua spagnola. Ma due settimane fa, una dichiarazione rilasciata da Mo Fadl, Head of Esports for Riot Games nel Regno Unito e Head of Publishing in the Nordics, ha confermato che LVP non avrebbe operato nel Regno Unito nel 2020.

Ora, è stato annunciato che DreamHack, una società di produzione svedese nota per l’organizzazione di enormi festival di gioco e per la gestione del Campionato nordico, ospiterà la lega nel 2020. I giochi saranno giocati online, con una finale dal vivo al DreamHack Studio di Stoccolma .

Marcus Lindmark, co-CEO di DreamHack, ha previsto un anno eccitante: “DreamHack e Riot Games sono partner da molti anni e siamo fan accaniti di League of Legends. Siamo molto entusiasti di continuare a supportare League of Legends attraverso il Campionato nordico, nonché di espanderci per gestire UKLC in primavera. Per la divisione estiva e oltre le nostre ambizioni sono ancora più grandi e siamo entusiasti di condividere maggiori dettagli nel 2020. “

Il sentimento è stato restituito da Fadl: “Siamo davvero felici di espandere il nostro lavoro con DreamHack. Abbiamo lavorato duramente con la loro squadra di talento per far salire di livello il campionato regionale per League of Legends nei Paesi nordici in tempo per lo Spring Split. Faremo inoltre affidamento sull’esperienza di DreamHack per gestire UKLC nel corso dello Spring Split. UKLC è un progetto a più lungo termine e stiamo cercando di implementare il nuovo ecosistema per la divisione estiva “.

Ciò che questo “ecosistema di nuova concezione” può comportare deve ancora essere visto, ma l’annuncio di DreamHack afferma che ulteriori informazioni sul futuro della UKLC saranno disponibili nel primo trimestre del 2020.

Per la primavera del 2020, sia il Campionato nordico che l’UKLC presenteranno otto squadre e un doppio round-best-in-one formato round robin, disputato per sette settimane a febbraio e marzo. Semifinali e gran finale seguiranno alla fine di marzo.

In particolare, solo le squadre gemelle LEC Excel UK e Fnatic Rising sono state nominate nell’annuncio come squadre concorrenti nella UKLC Spring Split. Le restanti 6 squadre saranno presentate “nel prossimo futuro”. I campionati nordici presenteranno qualificazioni aperte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.