PUBG Corp. svela i piani di eSports per il 2020

PUBG Corp. ha finalmente annunciato i suoi piani per la stagione 2020 della sua iniziativa ufficiale di eSports.
La stagione inaugurale di PUBG Corp. prende il controllo della sua scena competitiva conclusa il 24 novembre con il PUBG Global Championship.

Lo sviluppatore ha in programma di ospitare quattro eventi globali – sotto la bandiera della PUBG Global Series – che si dice siano di dimensioni e “prestigio” simili al PUBG Global Championship di quest’anno. Gli eventi saranno ospitati in aprile, luglio, ottobre e novembre, con il primo evento che si terrà a Berlino. Altre “città principali” saranno divulgate in un secondo momento.

I sei campionati regionali introdotti nella parte superiore del 2019 fungeranno ora da qualificazioni aperte che alimentano “i team della regione in ogni evento PGS”, utilizzando elementi sia online che offline. Questo cambiamento significa che le squadre non devono più risiedere a Berlino per la PUBG Europe League e Los Angeles per la National PUBG League, per esempio.

PUBG Corp. ha anche annunciato che sta rafforzando i suoi sforzi di compartecipazione alle entrate nel nuovo anno. Ha in programma di creare oggetti di gioco per ogni evento nelle PUBG Global Series, integrando i montepremi e andando verso le squadre partecipanti.

I piani di PUBG Mobile per gli sforzi di eSport nel 2020 sono stati resi noti all’inizio di questo mese. La scena competitiva sarà divisa in quattro livelli, con il montepremi complessivo dell’anno che supererà i $ 5 milioni (£ 3.851.059).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.