Il World Rally Championship sigla un accordo pluriennale con Fanatec

Il World Rally Championship (WRC) ha stretto una partnership pluriennale con il produttore di hardware per corse di simulazione Fanatec.

L’accordo vedrà il produttore diventare il partner ufficiale di tutte le attività di eSport del World Rally Championship.

Hanno già collaborato tra loro nel 2020, con Fanatec che ha fornito il suo hardware per l’evento WRC eSports Invitational che si è tenuto a Monaco a gennaio.

Fanatec sta promuovendo il suo coinvolgimento negli eSport WRC, diventando anche sponsor del #RaceAtHome WRC Weekly Challenge. Ora noto come WRC Weekly Challenge presentato da Fanatec, l’evento offre ai piloti di simulazione l’opportunità di competere su una serie di tappe in tutto il World Rally Championship.

Fanatec è ora il sesto partner del campionato WRC eSports, unendosi a Playseat, BenQ, BigBen Interactive, Nacon Gaming e KT Kylotonn, sviluppatore di WRC 8.

Oliver Ciesla, amministratore delegato del promotore WRC, ha commentato la partnership in un comunicato: “Diamo il benvenuto a Fanatec nel crescente portafoglio di partner premium del campionato ed è bello vedere la passione e l’impegno dell’azienda nella creazione di prodotti su misura per i piloti di simulazione WRC”.

“Come tutti gli sport globali, il WRC è attualmente in pausa a causa di Covid-19, ma il WRC Weekly Challenge consente ai piloti di sim di competere contro i loro avversari su strade classiche da famosi raduni. Fornisce ai nostri fan esistenti e ai giovani giocatori che stanno sviluppando il loro interesse per lo sport, un mezzo per preservare la loro “correzione” WRC e siamo lieti che Fanatec abbia scelto di supportare questa sfida “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *