Il gruppo ROKiT estende la sponsorizzazione con Race All-Star Series

Il gruppo ROKiT ha esteso la sponsorizzazione di The Race All-Star Series di Torque Esports fino alla fine del 2020 a seguito di una partnership di prova iniziale di sei settimane.

I marchi dell’azienda includono ROKiT Phones, ABK Beer, Bandero Tequila e Bogart’s Spirits, tutti messi in luce durante la competizione nella simulazione di corse rFactor 2.

Jonathan Kendrick, cofondatore e presidente del gruppo ROKiT, ha commentato in un comunicato: “La Race All-Star Series ha messo in evidenza il mondo dei motori in un momento in cui non si potevano svolgere altre gare. Riunendo alcune delle principali case automobilistiche, i migliori piloti di sim racing e leggende di fama mondiale, ha creato un pubblico fedele di appassionati fan e generato una fantastica esposizione per i marchi del Gruppo ROKiT. ”

ROKiT rimarrà come partner di presentazione, ottenendo i diritti di denominazione dell’evento: la serie Race All-Star alimentata da telefoni ROKiT. L’attuale seconda stagione si concluderà questo fine settimana, con una terza stagione che inizierà il 6 giugno.

Torque Esports ha lanciato The Race All-Star Series per aiutare a colmare il vuoto tradizionale delle corse durante la pandemia di COVID-19 e ha attirato piloti della vita reale come Sebastian Vettel, Mario Andretti e Dario Franchitti per le competizioni. Finora sono stati coinvolti anche team come Mercedes-AMG Petronas Esports, Aston Martin e BMW.

Attraverso accordi di trasmissione con ESPN ed Eurosport, The Race All-Star Series ha raggiunto oltre sei milioni di telespettatori, secondo un comunicato.

Darren Cox, co-CEO della società madre Torque Esports Engine Media, ha aggiunto in un comunicato: “Avere un marchio come il Gruppo ROKiT, che ha stabilito forti legami con il mondo automobilistico reale attraverso la sua associazione con Williams, Venturi e W Series , impegnarsi in un accordo a lungo termine con la serie All-Star è testimonianza della crescente popolarità e potenza delle corse virtuali. Siamo lieti di averli a bordo fino al 2021 e di lavorare con loro sui molti entusiasmanti sviluppi che abbiamo in cantiere ”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.