eSports, settore in continua crescita guidato dai mercati emergenti

La Cina il principale mercato del gaming al mondo con ricavi a 32,5 miliardi nel 2017

Il settore degli eSports è in continua crescita. Giochi come Pokémon Go e Fortnite, che ha raggiunto 125 milioni di giocatori in meno di un anno, hanno un successo planetario. Protagonisti sono i mercati emergenti, come l’Asia che ha una posizione dominante in diversi settori, in particolare nei giochi Massivey Multiplayer Online (MMO). Quello cinese – riporta Asset Class – è il principale mercato del gaming al mondo, con circa 32,5 miliardi di ricavi nel 2017 e impegna il 15% del tempo libero complessivo della popolazione. I ricavi del settore gaming sono cresciuti costantemente negli ultimi anni e si prevede che nel 2020 i ricavi delle app di gaming mobile arriveranno a 74,6 miliardi di dollari, il doppio del 2015. Per quella data il 40% dei ricavi del mercato del gaming deriverà dal gioco su smartphone. Nel 2016 solo in Asia i giochi MMO free-toplay hanno generato ricavi per circa 11,2 miliardi di dollari, contro 1,4 miliardi di dollari di quelli pay-to-play. Gli eSports possono essere considerati ormai un vero e proprio evento sportivo. Gli eSports spopolano su piattaforme come YouTube, Twitch e, in Cina, Douyu. Le finali del torneo 2017 di League of Legends, ospitate nello Stadio Nazionale di Pechino, sono state viste da 57,6 milioni di persone in tutto il mondo. Nel 2018, circa 700 milioni di persone hanno consumato contenuti video di gaming. Inoltre, gli eSports potrebbero esser parte, con un evento dimostrativo, anche delle Olimpiadi di Parigi del 2024. 


. Copyright ©  eSports Activity

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *