eSports, il Capitano del Nexus, Gibbi147, è il nuovo CT della nazionale italiana di VPL su PS4. D’Angelo (pres. Nexus): “Siamo orgogliosi di lui”

Il portale VPL Italy, ufficializza Giovanni “Gibbi147” Bosso, capitano del Nexus Pro Club, come nuovo commissario tecnico della nazionale Italiana di VPL su piattaforma PS4. Tra le tante candidature arrivate a VPL, il responsabile dell’Area Nazionale Vpl Italia PS4, Davide “Kiwi” Civita ha fatto cadere la sua scelta sul capitano dei Nexus Pro Club, team Fifa ufficiale della Multigaming Nexus eSports di Aversa. Nonostante Nexus Pro Club, militi in serie B nel Campionato VPL Premium, non sono passati inosservati i risultati ottenuti nella passata stagione, con un campionato quasi perfetto e lo stile di gioco della squadra, che hanno messo in luce club e capitano, facendo sì che la sua candidatura alla guida della nazionale, sia tra quelle prese maggiormente in considerazione. Le prime 12 ore dall’apertura ai provini per la nazionale, ha già registrato 70 player che ne hanno fatto richiesta, indice di un ottima partecipazione da parte dei player della community VPL. “La notizia della nomina del nuovo CT ci inorgoglisce, anche se non mi stupisce, credo che chi abbia deciso la sua nomina abbia letto e sentito quello che ho percepito anch’io quando l’ho conosciuto: Giovanni da subito mi ha fatto una buona impressione ed ho avuto sin dall’inizio le idee ben chiare sul suo conto: questo gioco è scaricato in digitale nel suo DNA! – Queste le parole di Filippo D’angelo, Presidente del Nexus – E’ persona competente, ma soprattutto con il giusto equilibro di chi può e sa guidare un gruppo e puntare in alto, infatti gli è stato da subito affidato il Nexus Pro Club senza riserve e oggi i risultati del club e la nomina a CT della Nazionale conferma di aver visto e fatto la scelta giusta. La mia, come presidente del Nexus, è una grande soddisfazione personale, sono felicissimo per @gibbi147 e non mi resta che augurargli un grande in bocca al lupo!”, conclude in presidente. Se questa è un’ottima notizia per il team Nexus una meno positiva riguarda le due sconfitte di ieri sera: la prima in ESL contro il Team Amelia eSports per 0-4 e in l’altra VPL premium contro i Lions Supreme per 1-3. A condizionare l’andamento del match, le assenze e giocatori non schierabili: nel team del Nexus mancavano 11 giocatori, con la conseguenza di parecchi players che giocavano fuori ruolo.


. Copyright ©  eSports Activity

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.