Super League Gaming aggiunge OnePlus come sponsor di PUBG Mobile league

L’organizzatore dell’evento Super League Gaming ha annunciato una partnership con il produttore cinese di smartphone OnePlus. L’accordo vedrà OnePlus agire come sponsor ufficiale per smartphone della Super League nordamericana PUBG MOBILE per la stagione 2019-2020.

PUBG MOBILE Super League nordamericana di Super League Gaming utilizza un sistema basato sulla città, che include tornei trimestrali di “city champs”. Le 16 città partecipanti alla lega sono Atlanta, Boston, Chicago, Dallas, Denver, Houston, Las Vegas, Los Angeles, Miami, New York, Filadelfia, Phoenix, San Francisco, Seattle, Tampa Bay e Washington, DC.

Kyle Kiang, Chief Marketing Officer di OnePlus ha discusso l’affare in una versione: “Super League offre accesso diretto a una base di clienti chiave per OnePlus e fornisce un complemento perfetto per le nostre partnership professionali di eSport. Molti dei nostri clienti sono giocatori di PUBG Mobile, quindi lavoriamo sodo per assicurarci che tutti i nostri dispositivi, incluso l’ultimo telefono OnePlus 7T, offrano la migliore esperienza di gioco possibile. “

Ann Hand, CEO di Super League Gaming, ha aggiunto: “Super League è entusiasta di dare il benvenuto a OnePlus come nostro primo sponsor hardware mobile nell’ambito della nostra partnership con Tencent per offrire esperienze PUBG MOBILE di alto livello ai giocatori mobili negli Stati Uniti. Le nostre serate di gioco sociale esemplificano un impegno condiviso per un gameplay positivo e inclusivo, mentre City Champs presenterà i migliori giocatori di PUBG Mobile in tutti i principali mercati, assicurando una vivace concorrenza durante la nostra stagione 2019-2020 “.

A gennaio, Fnatic ha annunciato una partnership globale con OnePlus, a seguito di una relazione in corso avviata dalle parti nel 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.