We Are Nations e Ultimate Media Ventures stipulano un accordo di licenza globale

La società di merchandising di esport We Are Nations ha siglato un accordo di licenza globale a lungo termine con Ultimate Media Ventures.

L’accordo, che include anche una partnership di marketing, vedrà la licenza We Are Nations del marchio ULT e IP per costruire la sua presenza in Nord America, Europa e altre regioni.

Ultimate Media Ventures diventerà anche l’agenzia di marketing di We Are Nations, lavorando su ULT e altri progetti intrapresi dalla società. La partnership di ULT con Overwatch League è separata da questo accordo, ha precisato il comunicato stampa.

Trenton Pierson, SVP of Strategy di We Are Nations, che dirigerà il progetto, ha discusso l’accordo in una versione: “Nations crede fermamente che l’industria degli eSports prospera sull’idea di giocare bene insieme e siamo estremamente entusiasti di collaborare con UMV per aiutare a espandere il loro marchio di lifestyle in tutto il mondo “, ha affermato Trenton. “In Nazioni, abbiamo sempre creduto che il successo nel merchandising degli eSport sarebbe stato meno sulla reazione agli ordini di produzione e più sulla costruzione attiva di marchi. Nate e il suo team hanno creato un marchio veramente autentico nel mondo degli eSport e siamo orgogliosi di far parte della sua storia ”

We Are Nations lavorerà per far rifornire ULT nei rivenditori del Nord America, lanciare il marchio in Europa e “esplorare attivamente altre opzioni globali”. Lo scorso giugno ha annunciato un accordo con Walmart Marketplace.

Nate Eckman, co-fondatrice e Chief Creative Officer di Ultimate Media Ventures ha anche commentato l’accordo: “Alla ULT crediamo che per creare valore di marchio a lungo termine per la categoria di gioco e lo stile di vita degli eSport dovremmo costruire uno spirito di collaborazione. Con We Are Nations, immaginiamo una vera partnership che farà crescere ULT a livello internazionale e raggiungerà un pubblico ancora più vasto. Siamo entusiasti di dare il via al 2020 insieme! ”

Esports Insider afferma: questo è un grosso problema nel mondo dell’abbigliamento e della merce esports, anche senza che sia incluso l’accordo di Overwatch League. We Are Nations ha fatto una serie di mosse significative nel 2019, ma questa sembra una sorta di nuova direzione per l’azienda, che vale sicuramente la pena tenere d’occhio durante tutto l’anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.