Activision Blizzard annulla tutti gli eventi di Call of Duty League per il 2020

Activision Blizzard ha annunciato che tutti gli eventi della home series di Call of Duty League per il 2020 sono stati annullati a causa della diffusione del coronavirus (COVID-19).

Le partite verranno invece giocate online e trasmesse ai fan.

“Call of Duty League ha visto in prima persona il potere dei nostri eventi dal vivo nella nostra stagione inaugurale e tornerà alla competizione in città di fronte al pubblico dal vivo non appena sarà sicuro e logisticamente possibile”, si legge in una nota pubblicata su Twitter.

I timori per la continua diffusione del coronavirus hanno avuto un impatto su tutti i titoli principali. Solo ieri, Riot Games ha annunciato che League of Legends Championship Series (LCS) e League of Legends European Championship (LEC) giocheranno le rispettive partite in studio senza pubblico, oltre allo Smash World Tour per Super Smash Bros. ha rimosso i prossimi eventi da il suo programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.