G2 Esports punta su Brandgenuity per sviluppare il suo programma di licenze globale

L’organizzazione con sede a Berlino G2 Esports ha introdotto Brandgenuity per aiutare ad espandere strategicamente il suo programma di licenze globale.

Brandgenuity è un’agenzia di licenze di marchi che ha collaborato con aziende come Budweiser, BMW e Arm & Hammer.

Carlos “ocelote” Rodriquez, fondatore e CEO di G2 Esports, ha parlato della decisione in un comunicato: “G2 sta costruendo un impero di stile di vita e di intrattenimento. Abbiamo progettato e sviluppato collezioni e merchandising ispirati allo streetwear che si esauriscono quasi istantaneamente grazie al # G2ARMY e vogliamo continuare a offrire ai nostri fan merchandising che li rende orgogliosi di rappresentare G2. Il team di Brandgenuity ha dimostrato di aver compreso sia il nostro marchio sia la nostra dedizione per intrattenere a tutti i costi, e sappiamo che ci spingeranno avanti nei nostri sforzi di licenza globali “.

Molte organizzazioni di eSport si stanno espandendo negli affari dell’abbigliamento. 100 Thieves sta avanzando come marchio di moda, il partner di abbigliamento ufficiale di T1 è Nike e il Team Liquid ha stretto una partnership con Marvel per l’abbigliamento personalizzato.

Teri Niadna, amministratore delegato di Brandgenuity Europe, ha anche commentato: “Siamo entusiasti di lavorare con G2 Esports, che è una delle squadre più dominanti al mondo e leader indiscussi nel coinvolgimento dei fan e nell’intrattenimento di livello mondiale. Questo marchio ha tutto ciò che cerchiamo per creare un ottimo programma di licenze; traiettoria di crescita a due cifre, una personalità distintiva e fan davvero appassionati. “

G2 Esports è attualmente partner della società di merchandising di esports We Are Nations, che si occupa anche di abbigliamento per Cloud9, MIBR, Misfits Gaming, North e OG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *