Bjergsen diventa proprietario parziale di TSM

Il professionista della League of Legends Søren “Bjergsen” Bjerg ha acquisito una parte in TSM nell’ambito del rinnovo del contratto LCS con l’organizzazione.

Il nuovo accordo estende il mandato di Bjergsen con TSM fino al 2021

Andy “Reginald” Dinh, CEO e fondatore di TSM ha discusso così: “Era essenziale per noi firmare nuovamente Bjergsen. Non solo è uno dei migliori giocatori nella sua posizione, ma è anche un grande leader. Condivide gli stessi valori che facciamo come organizzazione. È altruista, laborioso e concentrato. È questa cultura di grinta, forza d’animo e determinazione che è la parte più vitale della nostra organizzazione. Alla TSM ci impegniamo a vivere questa cultura e Bjergsen ne è una testimonianza. Per noi è molto più che un semplice giocatore, quindi è stato importante renderlo un azionista strategico. ”

Dopo essere entrato a far parte dell’organizzazione nel novembre 2013, dopo che Dinh si è allontanato dal giocare a metà corsia per la squadra, Bjergsen è il giocatore più longevo dell’organizzazione ed è diventato sinonimo del marchio TSM.

Bjergsen ha anche condiviso i suoi pensieri sullo sviluppo: “Negli ultimi sei anni, TSM è stata la mia casa e ho visto che si è evoluto da un team di eSports all’organizzazione che è oggi. Sono entusiasta di avere questa opportunità non solo di continuare la mia carriera qui come giocatore, ma anche di essere una parte più grande dell’incredibile futuro che ci aspetta per TSM “.

I termini finanziari dell’accordo non sono stati resi noti al momento della redazione. In particolare, l’accordo sembra violare la regola 2.5 del set di regole LCS ufficiale del 2019, in cui si afferma che “GM, Head Coach, Strategic Coach, LACS Coach e qualsiasi proprietario della squadra potrebbero non essere presenti nel Full Team Roster.” probabilmente non sarebbe stato realizzato senza queste conoscenze e indica un potenziale cambiamento nel set di regole per la prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *