Riot esclude Dragon Gate dai suoi tornei

Il Team Dragon Gate è stato espulso dalla LMS, lega che comprende team dal Taiwan, da Macao e Hong Kong, per scommesse e manomissione di partite

Gli accusati sembrerebbero essere il proprietario del team, Wijie Hu, il jungler del team Lui “JGY” Yang, il coach e il former coach Fan “yoga” Jiang-Peng e Li “xiaoyu” Xin-Yu.

Il team, entrato in LMS a novembre, nel giro di poco tempo, è finito ultimo in classifica, dovendo far fronte al rischio retrocessione. Dopo alcune investigazioni sono venuti a galla alcuni match non regolari che  hanno costretto Riot a decretare la loro espulsione immediata dalle competizioni.

Il proprietario Weijie Hu, non potrà ricoprire qualsiasi ruolo in qualunque team di League of Legends, un ban di 18 mesi da ogni competizione amatoriale o professionale del Jungler JGY, mentre per i coach il ban sarà lo stesso ma per solo 12 mesi.

. Copyright ©  eSports Activity

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.